articolo ripreso da portalecce

Una opportunità di ascolto, di riflessione, di dialogo; un'occasione per riscoprire la bellezza di una enciclica, "Fratelli tutti", di Papa Francesco che pone al centro della sua disquisizione la persona nella sua interezza, come soggetto e oggetto di relazione e come creata ad immagine e somiglianza di Dio e che è chiamata a vivere nel mondo cercando di trasfugurarne ogni realtà temporale che essa tocca col proprio operato.

 

 

 

È questo l'evento promosso dalla Chiesa di Lecce, Dall’Istituto superiore di scienze religiose (Issrm) “don Tonino Bello” di Lecce e dal nostro giornale, in programma sabato 25 settembre alle 10.30 presso il cineteatro don Bosco di Lecce (ingresso gratuito con prenotazione obbligatorio tramite Portalecce, triage anti covid e controllo del Green pass).

Voci autorevoli di tale simposio saranno Fausto Bertinotti, già presidente della Camera dei Deputati dal 2006 al 2008 e il vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, Luigi Renna, esperto di teologia morale.

A fare gli onori di casa l’arcivescovo Michele Seccia anch'egli da sempre attento nella sua azione pastorale alle dinamiche sociali che hanno a cura la storia e la vita dell'uomo. Interverranno all’incontro anche don Tony Bergamo, direttore Dell’Issrm di Lecce e mons. Nicola Macculi, direttore della Caritas diocesana e consigliere ecclesiastico di Coldiretti nazionale

A quanti prenderanno parte a tale simposio è offerta, pertanto l'occasione di focalizzare l'attenzione su un tema, quello dell'importanza dell'uomo, sempre al centro dell'azione materna della Chiesa e del discepolato di ogni appassionato del vangelo.

 

 

bertinotti luca quad 6