articolo ripreso da portalecce

Oggi è festa ad Albano. Viene ordinato il nuovo pastore che succede al card. Marcello Semeraro. E sarà proprio don Marcello ad ordinare vescovo mons. Vincenzo Viva, del clero di Nardò-Gallipoli nel giorno del suo Giubileo sacerdotale nel 50° anniversario dell’ordinazione presbiterale.

 

 

 

Dunque, è festa anche a Lecce: don Marcello è e resta un sacerdote di questa Chiesa. Qui ha mosso i primi passi della sua risposta alla chiamata del Signore; qui è stato ordinato sacerdote; e da qui ha spiccato il volo prima come vescovo di Oria e di Albano e ora scelto cardinale da Papa Francesco. Per questo Portalecce gli ha dedicato una serie di pagine nell’ultima settimana e oggi lo festeggia con una lunga intervista a cura di Tonio Rollo, nella quale si racconta, anche attraverso passaggi narrativi ai molti sconosciuti e senza mai fuggire dalla “tentazione” di insegnare.

Ma c’è di più. Dalle 18, per gentile concessione di Padre Pio Tv, sulla pagina Fb di Portalecce sarà possibile seguire in diretta da Piazza Pia in Albano la solenne concelebrazione eucaristica con l’ordinazione episcopale presieduta dal card. Semeraro (conconsacranti il card.  Luis Antonio Gokim Tagle, Prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli e mons. Fernando Filograna, vescovo di Nardò-Gallipoli) e l’inizio del ministero episcopale di mons. Viva nella sua nuova diocesi.