articolo ripreso da portalecce

Di seguito i ricordi di un’ex alunna della prof. Lilia Fiorillo docente di storia e filosofia al Liceo classico “G. Palmieri”.

 

“Ho conosciuto la professoressa Fiorillo tra i banchi del Liceo ginnasio “G. Palmieri”: è stata la mia docente di storia e filosofia.

Potrei scrivere della passione e della dedizione con cui svolgeva il suo lavoro, cercando di suscitare nei suoi studenti uno spirito critico, attraverso il confronto con le fonti storiografiche e con dei libri di testo più complessi, ma liberi da preconfezionamenti... ma voglio scrivere soprattutto della pazienza materna con cui trattava i ragazzi più fragili, anche se turbolenti, quella con la quale sopportava gli eccessi adolescenziali e metteva una buona parola con i colleghi, riuscendo ad andare sempre al di là delle apparenze.

Prodiga di correzioni e consigli, non risultava mai invadente, ma agiva sempre nella discrezione e nel rispetto di ciascuno, ragazzo o adulto che fosse.

Cara prof, sono sicura che ora il suo viso educato alla sobrietà sia illuminato - come spesso accadeva - da quel dolce sorriso di chi sa amare il prossimo senza aspettarsi nulla in cambio. Ad-Dio!

Luigina Gerardi”