articolo ripreso da portalecce

In occasione della traslazione delle spoglie mortali di Mons. Ruppi, che avverrà stamattina verso mezzogiorno, l'organista della cattedrale e direttore del Coro dell'arcidiocesi di Lecce,Tonio Calabrese, ha voluto celebrare e perpetrare l'evento e rendere omaggio al vescovo emerito, componendo un inno dedicato all'evento.

Il titolo del canto corrisponde al motto che don Cosmo scelse per contrassegnare il suo episcopato: “Fides, victoria nostra”.
Si tratta di un'espressione ripresa dalla prima lettera di San Giovanni apostolo, "E questa è la vittoria che ha sconfitto il mondo: la nostra fede". Calabrese ne ha realizzato una composizione che è un inno alla fede, gioia per chi è afflitto, consolazione per chi soffre, luce per chi è nel buio, voce del cuore in preghiera.

Una composizione solenne il cui testo, suddiviso in tre strofe, l'ultima in polifonia, contiene nei versi alcune differenti accezioni della fede. Tutte le strofe, poi, terminano proprio con l'espressione latina "Fides, victoria nostra". Apprezzato anche da mons. Seccia, l'inno verrà eseguito nel corso della concelebrazione in cattedrale.
Di seguito si allegano il testo e lo spartito.