articolo ripreso da portalecce

L'attesa è finita. Domani mattina sul tardi le spoglie dell'arcivescovo Cosmo Francesco Ruppi faranno ritorno nella cattedrale di Lecce. Portalecce seguirà le varie fasi della giornata in diretta fb e trasmetterà la celebrazione eucaristica delle 19 anche su Teledehon (ch 18 e e 518).

Ruppi riposerà per sempre molto vicino alla cattedra dalla quale per 21 anni ha esercitato il suo ministero di pastore e maestro della Chiesa di Lecce.

Il sepolcro, di forma semplice e lineare, secondo le indicazioni della Sovrintendenza che ha dettato ogni scelta, è ormai pronto per accoglierlo da qualche settimana ed è stato montato nella cappella di San Filippo Neri, alla sinistra dell'altare maggiore.

Nella tarda mattinata la salma giungerà dal cimitero della famiglia accompagnata dai familiari dell'arcivescovo e da alcuni sacerdoti della sua città natale.

Nel pomeriggio alle 17,30, nel salone dell'episcopio (con la possibilità di trasferirsi in duomo se i posti non dovessero essere sufficienti) il vescovo di Albano, il leccese (di Monteroni) mons. Marcello Semeraro farà memoria del ministero e del magistero di mons. Ruppi a Lecce ripercorrendo alcune delle tappe più importanti del suo servizio episcopale.

Alle 19 la messa solenne in cattedrale nel vivo ricordo di Cosmo Francesco Ruppi presieduta dall'attuale arcivescovo Michele Seccia. Parteciperanno anche l'attuale presidente della Conferenza episcopale pugliese, l'arcivescovo di Otranto mons. Donato Negro e alcuni vescovi pugliesi (di cui Ruppi è stato anche presidente dal 1999 al 2008 entrando di diritto nel Consiglio permanente della Cei), il presbiterio diocesano e i rappresentanti delle comunità parrocchiali, delle associazioni e dei movimenti ecclesiali della diocesi.

Come detto, l'arrivo della salma in piazza e l'intervento di mons. Semeraro saranno trasmessi in diretta sulla pagina fb. La sepoltura avverrà in forma strettamente privata.

Portalecce concederà le proprie riprese televisive anche a Teledehon per la trasmissione in diretta sul digitale terrestre.