articolo ripreso da portalecce

La Caritas diocesana ha voluto utilizzare l’icona della moltiplicazione dei pani per proporre alle comunità e ai movimenti le iniziative per il tempo di Avvento.

“Dividere per moltiplicare” è infatti lo slogan che è stato scelto per avviare questo Avvento di Fraternità, attraverso una serie di Mi.Pro (Micro Progetti) che hanno la finalità di accompagnare ed aiutare i gruppi Caritas parrocchiali nel lavoro che quotidianamente svolgono nelle rispettive comunità.

“Progetti - afferma il direttore della Caritas diocesana mons. Nicola Macculi - che possono essere rivolti a tutti, compresi minori e anziani, e che potranno essere presentati entro febbraio, per poi procedere alla consegna della colletta diocesana nel mese di marzo, secondo un criterio perequativo nelle quattro vicarie della diocesi”.

A questa iniziativa si aggiunge anche la costituzione di un piccolo gruppo di lavoro pronto ad offrire un concreto aiuto alle popolazioni albanesi colpite dal terremoto, un progetto che prenderà vita in coerenza con le linee guida tracciate dalla Caritas nazionale e dall’arcidiocesi di Lecce. Fondamentale in questo senso sarà l’aiuto di mons. Cristoforo Palmieri, vescovo emerito di Rrëshen in Albania e quindi molto vicino alla popolazione colpita dal sisma.

LOCANDINA AVVENTO