articolo ripreso da portalecce

In questo delicato momento di preparazione al Natale si costituisce per la prima volta a Lecce presso il Consultorio diocesano “La Famiglia” un gruppo di auto-mutuo-aiuto (AMA), spazio di calda accoglienza e ascolto attivo, che si rivolge a tutte le persone che si trovano o si si sono trovate in un rapporto caratterizzato dall’abuso psicologico. 

Il gruppo tratta i sottili meccanismi dell’abuso nascosto. È un gruppo tra pari, in cui le persone hanno soprattutto la possibilità di scambiare i propri vissuti e fare introspezione. Non sono presenti terapeuti ed il percorso non sostituisce una terapia. Il gruppo è gratuito ed aperto.

Il gruppo sarà condotto da una facilitatrice, che aderisce all’associazione AMA Puglia (l’Abuso nascosto) di Bari, a cui il Consultorio da ospitalità, che condurrà gli incontri in collaborazione con un’esperta del Consultorio.

L’emozione calda del Natale spesso risuona, pur non volendo, con ricordi, il cui rumore fa sentire le ferite. Nella condivisione si genera l’azione e nel “confronto empatico” quel “vuoto assordante” che, ad un certo punto si avverte quando si è scaraventati fuori da se stesse/i, si trasforma in “vuoto fertile”, humus meraviglioso per la rinascita.

Per qualsiasi informazione si può contattare il Consultorio diocesano “La Famiglia” al numero telefonico 0832.240704 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 oppure all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contattare Roberta 338.9553040 dalle 17 alle 19 oppure all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Non violenza2