articolo ripreso da portalecce

Si avvicina il Natale e si respira già un’atmosfera di festa: strade illuminate, negozi abbelliti da luci colorate, mercatini, viavai di gente che fa acquisti in previsione delle “feste”.

Ma il Natale non è solo la “festa”. Non dobbiamo dimenticare che il Natale è il Divino Mistero di Dio fattosi bambino per amore degli uomini. E i canti natalizi contribuiscono a metterlo in evidenza.

Diceva Giovanni Paolo II: “Cantate i canti natalizi …e sappiate trovare in essi la verità sull’amore di Dio che si fa uomo per noi”.

Non tutti i canti natalizi hanno riferimenti religiosi, come Jngle Bell e White Christmas, che risuonano un po’ dovunque in questo periodo, ma, come per magia, ci trasportano in un mondo dove regnano la pace e l’amore tra gli uomini; e la pace e l’amore sono i valori predicati da Cristo.

I canti natalizi sono veramente “belli e commoventi” come diceva Giovanni Paolo II e, ascoltandoli, il nostro pensiero va al passato, tanti ricordi affollano la nostra mente, ricordi a volte anche tristi, ma che sentiamo l’esigenza di comunicare agli altri, nel desiderio di essere ascoltati e di ascoltare.

Per questi motivi il Consultorio Diocesano “La Famiglia” vuole dare spazio a questi ricordi, dare voce alle nostre emozioni, ripercorrendo per brevi tappe la storia dei canti natalizi.

Il repertorio è ricchissimo tra inni liturgici in latino e canti di origine popolare, novene, ninne nanne… Musicisti famosi, ma anche preti, suore, gente rimasta a volte anonima si sono ispirati al divino evento.

Cantanti famosi del passato e anche dei nostri tempi hanno nel loro repertorio composizioni natalizie.

E sarà bello nei nostri incontri in Consultorio risentire quelle dolci melodie, far rivivere i nostri ricordi e le nostre emozioni. Il percorso è a numero chiuso ed è prevista una quota d'iscrizione di 5 euro.

Per partecipare al percorso occorre iscriversi telefonando allo 0832.240704 il lunedì o martedì dalle 10 alle 12 oppure allo 388.3605680

Canti natalizi