articolo ripreso da portalecce

L’arcivescovo Michele Seccia insieme all’equipe di pastorale Giovanile hanno incontrato ieri a Merine, presso le sale dell’Oratorio “San Giovanni Bosco”, i parroci, gli educatori ed animatori dei giovani delle varie parrocchie della vicaria di Vernole.

Un incontro che rappresenta il punto di partenza per le attività del servizio di pastorale giovanile ma anche un modo per coinvolgere le comunità in un cammino comunitario destinato ai ragazzi. L’incontro si è svolto in due fasi, una prima parte in cui gli educatori hanno lavorato divisi dai sacerdoti, per poi riunirsi tutti in una sola sala per tirare le somme su questa prima esperienza.

L’incontro è stato guidato dall’Associazione C.A.SA. che nel corso della serata ha anche esposto ai presenti le attività che saranno proposte nel corso dell’anno. A questo importante incontro hanno partecipato gli educatori di tre parrocchie (Melendugno, Merine e Vernole) e i parroci di 6 località (San Foca, Borgagne, Melendugno, Vernole, Cavallino e Merine), oltre ai sacerdoti che collaborano con la pastorale giovanile.