L’ARCIVESCOVO D’AMBROSIO ORDINA  TRE NUOVI SACERDOTI E TRE DIACONI

L’ARCIVESCOVO D’AMBROSIO ORDINA  TRE NUOVI SACERDOTI E TRE DIACONI

Appuntamento diocesano in Piazza Duomo sabato 29 ottobre alle ore 17

 

La Chiesa di Lecce è in festa. Sabato sera 29 ottobre alle 17, infatti, l’Arcivescovo Domenico D’Ambrosio presiederà una solenne concelebrazione eucaristica, cui parteciperanno tutti i Sacerdoti della diocesi, durante la quale conferirà l’Ordinazione Sacerdotale a tre diaconi e l’Ordinazione diaconale a tre accoliti.

Mediante l’imposizione delle mani e la preghiera conSacratoria, Mons. D’Ambrosio accoglierà nella comunione presbiterale del clero diocesano i diaconi don Francesco De Matteis, 25 anni, della parrocchia Santa Maria del Popolo in Surbo; don Gianmarco Errico, 25 anni, della parrocchia Maria SS. Assunta in Trepuzzi; don Aldo Marzo, 36 anni, della parrocchia Maria Regina in Squinzano. I tre i nuovi Sacerdoti hanno curato la propria formazione al Sacerdozio nel Seminario Regionale di Molfetta.

Durante la stessa solenne liturgia, l’Arcivescovo Metropolita di Lecce ordinerà diaconi gli accoliti Salvatore Corvino, 29 anni, della parrocchia Maria SS. Assunta in Melendugno e Cosimo Marullo, 30 anni, della parrocchia Maria SS. Assunta in Vernole. Il cammino di discernimento vocazionale di Salvatore e Cosimo si è svolto presso il Seminario Romano Maggiore. Insieme con loro anche un Passionista della Comunità di Novoli, il calabrese Antonio Parrino, 32 anni, di Tarsia (Cs).

È una grande gioia per la nostra Chiesa ricevere la grazia di tre nuovi Sacerdoti e due nuovi diaconi – ha sottolineato Mons. D’Ambrosio –. Alla fine dell’Anno Santo della misericordia che concluderemo nella Cattedrale il prossimo 6 novembre, il Signore conSacra questi giovani che provengono dalle nostre comunità, come suoi ministri, come suoi Sacerdoti e pastori in mezzo al popolo di Dio e come diaconi al servizio della Parola e della carità. Nel mio cuore i sentimenti di gioia ma anche i sensi della gratitudine per essere ancora una volta destinatario del dono della paternità spirituale e Sacramentale”.

Anch’essi, come gli altri quattordici presbiteri (compresi tre religiosi e quattro Sacerdoti della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca) che ho conSacrato durante il mio Ministero episcopale qui a Lecce – in totale durante il suo episcopato nelle quattro diocesi che ha guidato ha ordinato sessantadue Sacerdoti – sono la prova che il Signore continua a chiamare operai per la sua messe”. 

“Il loro ‘sì’ a Cristo e alla Chiesa – ha concluso D’Ambrosio – è il segno della presenza di Dio in mezzo a noi, un esempio per tanti nostri giovani che stentano a riconoscere il passaggio del Signore che invita a seguirlo, la profezia per una missione sempre più difficile ma sempre più appassionante”.

L’Arcivescovo ha già nominato i nuovi Sacerdoti, vicari parrocchiali in tre comunità della diocesi. In esse avvieranno il loro ministero pastorale subito dopo l’ordinazione presbiterale. In particolare: don Francesco De Matteis presterà il suo servizio nella parrocchia Maria SS. Assunta di Monteroni, don Gianmarco Errico nelle due parrocchie di Lequile e don Aldo Marzo nella parrocchia Santa Rosa in Lecce.

da-sx-don-francesco-de-matteis-larcivescovo-don-gianmarco-errico-don-aldo-marzo

 

 

ordinandi

Antonio Parrino

Antonio Parrino

Condividi questo post